Caro amico di penna,

ti ringrazio per le cose affettuose che scrivi, e non posso che contraccambiare.

E’ stato bello vederti crescere, non sapevi cosa fossero gli RSS e “fidburner “, ed oggi sei diventato uno degli anelli della catena di questo maledetto web2.0.

Il grandeCoComero è stato, ed è, stimolante; grazie a questi stimoli stiamo per cominciare una nuova avventura. Quando io ho fatto ping, tu hai fatto pong; uno stupido palleggio dai risvolti inaspettati.

E’ stato difficile arrivare sino a qui, avere l’ardire di comunicare tra noi usando uno strumento che serve a tutt’altro. Che coraggio e che fatica, scrivere sul Blog.

Anche io dopo 4 mesi voglio farti i complimenti, hai contribuito alla nascita e alla crescita di una bella creatura. E’ stata una tua idea.

“… no, no, tu sei bravo”

Con affetto,

iomeneandrei

Informazioni su Andrea Borruso

Sono un geologo marino e nel 1999 ho iniziato con Antonio D’Argenio la vita da libero professionista nel mondo dei Sistemi Informativi Geografici. Nei primi anni – di tanto studio e di poche fatture – è stato fatale l’incontro con MapServer: il web-mapping e le applicazioni web sono diventati due pezzi importanti della mia professione. Negli ultimi anni mi sono occupato anche di formazione e di recente sono entrato nello strano mondo del telerilevamento di prossimità. Mi piace molto leggere di GIS, informazione geografica, e neogeography, e parlarne con gli amici che incontro spesso al bar dietro al router.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: