Pronto per un nuovo giro?

Last Tango in Buenos Aires
foto di welsh boy

Buon compleanno Gerlando

Informazioni su Andrea Borruso

Sono un geologo marino e nel 1999 ho iniziato con Antonio D’Argenio la vita da libero professionista nel mondo dei Sistemi Informativi Geografici. Nei primi anni – di tanto studio e di poche fatture – è stato fatale l’incontro con MapServer: il web-mapping e le applicazioni web sono diventati due pezzi importanti della mia professione. Negli ultimi anni mi sono occupato anche di formazione e di recente sono entrato nello strano mondo del telerilevamento di prossimità. Mi piace molto leggere di GIS, informazione geografica, e neogeography, e parlarne con gli amici che incontro spesso al bar dietro al router.

  1. angela

    Già, il compleanno di Gerlando 😉
    Auguri
    Angela (la cercatrice di neldrago e di altre pietre preziose)

  2. fangospaziale

    E’il tuo compleanno?

    TANTI AUGURI!!!

    Gerlà… Da quanto tempo ci conosciamo? Incominciamo a diventare amici di vecchia data… eh.
    Miiii, come passa il tempo… e visto che siamo in Sicilia; come direbbe Nino Frassica: TANTI AUGURI E TANTE ANGURIE!!!

  3. mafalduccia

    ..ma c’é una foto nel post “Pronto per un nuovo giro”? Da me non si apre….. ma capitano tutte a me con questo pc!
    35 è un numero di anni che segna un passaggio….. ma non ti preoccupare il tempo di dentro non passa mai.
    un grosso bacio

  4. fangospaziale

    Mafalduccia… non imprecare contro il tuo onestissimo pc; neanche a me si “apre” la foto.
    Piacere per il tuo ritorno in Blog…

    “Nel mezzo del cammin…”, caro Gerlando. Ti sei ritrovato in quale selva? “Trentacinque” sono una boa; Trentasei un giro di boa.
    Tra trentacinque anni, carissimo Gerlando, compierai settant’anni. Ci sarà ancora ‘sto Blog?
    Platone aveva ragione: è tutta una questione di numeri… come quando si gioca a dadi. Perché, contrariamente a quanto sosteneva Einstein, Dio è vizioso: gli piace giocare a dadi con il nostro culo.

  5. Ho sistemato la foto, non si vedeva per colpa mia. Per fortuna la sostanza non cambia.

    Arribuoncompleanno

  6. Just in time!!a un’oretta e mezzo sarebbe stato troppo tardi…invece il caso volle che aprissi il Grande C. just in time appunto!!
    E allora auguri grande Ge!!!
    baci e abbracci, come dicono qua in francia.

  7. fangospaziale

    Ehi Gerlà… Ma me lo spieghi perché non hai risposto alle mie reiterate chiamate? Volevo farti gli auguri di persona. Quando mi hai chiamato (prima) non sapevo che fosse il tuo compleanno. Mi dispiace…
    Comunque, tra qualche giorno mi mancherà il computer perché lo devo consegnare alla legittima proprietaria (Mariella), che, tra l’altro il 31 di questo mese si trasferirà a Parma (Le dedicherò un post).
    Tu, invece, Gerlà per fortuna non ti trasferirai. Quindi, se vorrai aiutarmi per l’acquisto di un nuovo computer, ti sarò grato.
    Gerlando, a parte il tuo rapporto strano con i telefoni, sei una persona straordinaria… un avvocato delle idealità… un bambino che guarda il mondo con lo sguardo di un centenario… un uomo di altri tempi, però del futuro… un grande scrittore sconosciuto… l’avvocato che tutti vorremmo avere… ehmm… l’amico con il quale prima o poi si deve viaggiare… ehmm… il miglio padrone che solo Solo poteva sperare… ehmm… un avvocato che sa cucinare la pasta alle tre del mattino… l’unico capace di ascoltare i miei deliri… ehmm… poi, insomma… UN GRANDE AMICO!!!

  8. ..Enrico(?),o fangospaziale, non sono ritornata al blog ma sono ritornata a Palermo!!!!!Non ho avuto pc per 15 giorni e quindi ero out per forza.
    Gerlando è proprio come scrivi tu, ma forse anche di più perchè è quasi impossibile conoscere l’anima delle persone ,che sono nostri compagni di strada.Un bacio

  9. Grazie.
    Iniziare insieme a voi un nuovo giro è quello che chiedo dalla vita.
    Una parola di più sarebbe di troppo.

  10. fangospaziale

    Molto bella… Ma da dove è tratta? Sembra il fotogramma di un film firmato Pedro Almodovar… E poi il controcampo con la “rossa” seduta, assorta con la mano che le sostiene il mento, in atteggiamento riflessivo, dà luogo a tante potenziali allegorie… soprattutto in relazione all’oggetto del post. Il tango è metafora perfetta della vita e del tempo: un tipo di danza in cui Eros e Thanatos si amalgamano indiscriminatamente in quel gioco fatto di passi e di sguardi tra i due danzatori di sesso opposto.
    Sì, è una bellissima foto.

  11. angela

    Si è bella. Tutto quel rosso…

  12. angela, benvenuta nel Blog. Chi sei? Tu sai tutto di noi, perché non ti presenti?

    alla prossima,

    a

  13. angela

    grazie andrea!
    Chi sono? una navigatrice giunta non si sa come e non si sa da dove, che ha trovato una bottiglia, molto tempo fa sulle sponde pugliesi dell’adriatico.
    Dentro, storie, mescolate a voci, immagini e suggestioni. Raccontavano di giovani uomini, del mare di Mondello e di vino.
    Risposi con altre storie e con altre suggestioni. La mia bottiglia arrivò sino alle sponde sicule e qualcuno rispose.
    Una buona scia. Sino a quando non cambiarono le correnti. Ma, le parole e i discorsi non si perdono e così eccomi arrivata qua.
    continueremo a conoscerci, leggendoci
    piacere mio
    ange

  14. ho inserito i riferimenti dell’autore della foto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: