Occhiali da vista

Metti di aver vissuto per 32 anni con una vista da aquilotto, 10/10 di occhioni verdi sempre apprezzati e complimentati…e poi un bel giorno (un pò come la faccenda del quadro e del chiodo del libro Novecento) zac…mal di testa! Raro mal di testa, beh una volta può capitare, ma se diventano più di uno…allarme, controlliamo la vista anche se potrebbe essere un pochino di cervicale.
Primo step: vai da un ottico di fiducia (il mio è tedesco e non so perché ma per i lavori di precisione loro sono sempre considerati i più bravi di tutti, se uno è tedesco non si ammette che sia poco preciso…mah!) e gli chiedi di dare una controllatina, anche se non credi possa mai accadere che ti manchi qualcosa. In meno di un’ora ti ritrovi con la delusione di dover portare gli occhiali anche un deficit piccolissimo, un misero -0,25 potrebbe crearti mal di testa. “Ma è proprio sicuro? Forse dovremmo ricontrollare, magari ho sbagliato qualche risposta…” “Sicurissimo…se vuoi stare meglio con i mal di testa prova a mettere gli occhiali”. Secondo step: scelta della montatura più idonea. Tra centinaia di montature, in un paio di ore e avendo stressato chi ha avuto la sfortuna di accompagnarti e chi lavora nel negozio, nessuno escluso, capelli sciolti e appuntati, riesci a selezionare una dozzina di montature, alcune delle più strane e colorate, tanto per sdrammatizzare. Gli occhiali potrebbero rendermi anche più intrigante? (Ragazzi non è vero, ci prendiamo in giro da soli, gli occhiali è meglio non averli!). Terzo step: Chiamare il fidanzato per la scelta definitiva, ovviamente sta lavorando, ma ci sono cose importantissime alle quali non può sottrarsi del tipo “Gerlando se non arrivi subito non posso scegliere, è importante per me, è una tragedia!” Ok è stata fatta la scelta definitiva, i complimenti si sono sprecati. Quarto step: dopo aver ritirato e pagato questi occhiali, devi metterli! Ci vedi molto peggio, sembra di essere su una nave con mare forza 8, tutti ti dicono che è normale, che devi abituarti, ma ti sembra una follia, ti devi abituare a un oggetto che ti fa antipatia, che ti da fastidio e che per giunta ti fa venire la nausea!!! Poi ci sono i simpaticoni che ti chiamano 4 occhi sentendosi spiritosi, quelli che ti dicono che forse la montatura dovrebbe stare un pò più calzata sul naso, o che forse è un pochino piccola per il tuo viso…bene! A questo punto decidi di tenere duro, non chiuderai quegli occhialetti neri e arancio dentro un cassetto dicendogli addio, cercherai di resistere, di indossarli magari davanti al pc, per leggere e guardare la tv, certo non li porterai al matrimonio della tua migliore amica, ma non ti sentirai meno qualcosa a causa loro, in fondo sul viso hai qualcosa in più.

  1. M -I – T- I- C- O 🙂
    Confermo: è andata esattamente così.

  2. B
    E
    N
    V
    E
    N
    U
    T
    A

    Mase la chiusa è troppo bella: “in fondo sul viso hai qualcosa in più”. Rivolgiamoci a Luxottica e lanciamo la campagna!! Secondo me diventiamo ricchi.

    Bella mase

  3. Anch’io ho avuto problemi di visus.Pensa un po’ che il sinistro era miope(-5) ed il destro ipermetrope(+2).In realtà vedevo benissimo…..Con il sinistro,il miope, leggevo e con il destro gurardavo molto lontano. Ma nei fatti, non mettendo a fuoco sullo stesso piano e contemporaneamente, mi sono fottuto ilrachide cervicale .Ero affetta da “anisotropia ” ed avrei dovuto mettere gli occhiali.Verso i 48 anni l’occhio destro non vedeva bene più da lontano e l’altro era miope. Ho messo gli occhiali per veder da lontano bene.Ti scrivo tutto questo perchè penso che con gli occhiali dovresti vedere alla perfezione e sentirti felice di questo.Non mi convince che tu non veda bene con gli occhiali. Perchè non vai dal dr.Francesco La Barbera che è in gamba ed é anche una bella persona?Ciao amalia

  4. masetta

    Grazie Mafalduccia, credo proprio che andrò da un oculista, più per convincermi che gli occhiali siano veramente indispensabili che per sfiducia nel mio ottico tedesco…il guaio è stato che quando ho scoperto di questa piccola defaiance (si scrive così???) gli oculisti erano ancora tutti in ferie!Un abbraccio!

  5. gionni

    L’oculista tedesco credo sia quello vicino alla mia (ex) casa, tra l’altro ha lo stesso cognome di un personaggio Marvel…

    … SPARISCI, NERD!!!…

    … Per un pò gli occhiali li ho portati anch’io per questioni di riposo degli occhi, casualmente ho scoperto che mi davano una divertente aria luciferino -radical chic che piaceva a me e, fortunatamente, anche alle donne, ma poi il problema l’ho risolto e adesso li conservo come souvenir.

    Per fortuna, non mi sono mai sentito “meno qualcosa” a causa degli occhiali. Anzi, credo che l’importante non sia nemmeno quello che hai, o non hai, sul viso; ciò che conta è quello che fluttua in mezzo alle orecchie.

    Quindi, vanne fiera e resisti!

    E sono anche molto curioso di vederteli addosso, la montatura nero-arancio mi intriga!

  6. Ciao 🙂
    La verità è un’altra e la dipendenza è dietro l’angolo.
    Puoi perderli, nella toilette del locale dov’eri andata a cenare e passare i giorni successivi a frugarti la casa per trovarli.
    Dimenticarli prima di partire per un lungo viaggio. Poi sei costretta a chiedere a qualcun’altro di leggerti gli sms, le scadenze sui barattoli. Non ti spieghi, perchè all’improvviso si è alzata la nebbia.
    Ti ci puoi sedere sopra, perchè li hai appoggiati sul divano.
    Sei ancora in tempo, scegli un oculista, della scuola di pensiero “contro gli occhiali” possibilmente 😉 😉
    ange

  7. azzurra (carola)

    MA IO LI PORTO HO PERSO 2° DI VISTA CON QUELLI OCCHIALI

  8. valeriacristina

    mah, con gli occhiali ho sempre avuto un rapporto difficile. Li ho da quando sono piccola e li ho sempre visti come il pappagallo sul trespolo. Una decina di anni di affrancamento grazie alle lentine, ma l’allergia al polline mi ha costretto a tornare sui miei passi. Da qualche anno ho un paio di occhiali che non hanno praticamente montatura … roba da non crederci … riesco a dimenticare di averli indossati!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: