Screenager(s)

E’ rimasto nascosto in silenzio, a tramare nell’ombra. Poi, quando la smania cominciava a premere insostenibile sui confini del suo essere, ha tentato di opporre una strenua resistenza. Finchè, ormai allo stremo delle forze, il vero fumettaro nascosto nelle pieghe di questo sito ha dovuto alzare la testa e urlare con rabbia al cielo “Io esisto!”

Dunque, c’è voluto del tempo, ma finalmente anche la categoria “Screen-agers”, dopo qualche passo incerto, prende vita.

Fino a qualche giorno fa era solo il proverbiale elefante rosa in una stanza: lo vedono tutti, ma l’imbarazzo impone il silenzio e l’indifferenza. Non più.

Questa canzone dei Muse, Screenager appunto, è per Gerlando. E per tutti quelli che, spinti all’azione dai primi tentativi del nostro amatissimo kamikaze, prenderanno finalmente in mano matite e pennarelli a china e si daranno da fare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: