Renault e Finrenault… che servizio deludente…

I miei amici più cari sanno quanto ho dovuto penare per avere la mia macchina nuova… Proprio stamattina ho ricevuto una telefonata che mi ha reso i capelli proprio come un gatto davanti ad un alano che se lo vuole mangiare…e soffio nello stesso, identico modo…fffff. Vi racconto: i primi di Marzo i miei genitori, vedendo che la mia vecchia Twingo cominciava ad avere qualche problema serio, decidono di regalarmi un bell’anticipo per comprare una macchina nuova… Felicità! Nella mia famiglia tutti possediamo macchine Renault... per farvi capire che siamo buoni clienti…su quattro macchine, 4 sono Renault… Presi in considerazione vari modelli, la scelta cade proprio su una Renault… la Modus… troppo carina, bene ordiniamola! E qui cominciano le delusioni… non stai comprando una borsa o un vestito… stai comprando una macchina… non dico che pretendi chissà che cosa, ma un minimo di servizio…non compri un’auto nuova tutti i giorni… a meno che tu non sia miliardario e abbia tanto posto a disposizione… oltretutto la paghi, mica te la regalano… Alla concessionaria tutti gentili, ma errori di ordinazione più un cambiamento da parte della casa madre dei modelli, fanno si che di mese in mese, arriviamo alla fine di Agosto! (Bene! l’aspettavo per il 28 di Maggio!!!) Niente partenza quindi con la Modus… un reclamo basterà? Se ne sono fregati, il sito non funzionava, ma finalmente la macchina è arrivata… è bella, rossa col tettuccio apribile… sono contenta. Ritiro la mia nuova macchina il 28 Agosto! Per il pagamento un finanziamento per ben 18 mesi nei quali dovrò stare attenta a non comprare il superfluo… ma ho l’auto nuova, che voglio di più??? A Settembre la rata è stata gentilmente offerta dalla concessionaria… ma a Ottobre? Avrebbero dovuto esigerla dalla mia banca, com’è che ancora non la prendono? Curiosità o attenzione mi portano a chiamare la FinRenault per sapere come mai ancora non ritirano la rata e quando lo faranno… per ben… 2 volte! ( in realtà, lo ammetto, non vedevo l’ora di poter spendere la restante parte…) Risposte evasive, già stiamo provvedendo… al massimo domani… è già “incanalata” sul suo conto corrente… mah! Oggi mi telefonano dicendo che hanno sbagliato, che mi manderanno un bollettino postale per provvedere al pagamento del mese di Ottobre (pure la fila alle Poste!!!) e alla mia giusta anche se un attimino adirata risposta del tipo “mettetela per ultima, pagherò un mese in più, in fondo l’errore è vostro” mi sento rispondere con assoluta scortesia che non è assolutamente possibile e che se non la pago subito verrò segnalata agli istituti di credito come persona che non paga… MA SIAMO IMPAZZITI??? Errore vostro e io mi devo anche affrettare a pagare…(2 mesi in uno… bel finanziamento!). Peccato, la Renault ha perso degli ottimi clienti… se per ogni persona che parla bene di un prodotto, marketing docet, almeno sette sono i potenziali nuovi acquirenti, vogliamo vedere con il passaparola che farò quanti ne perderanno? Oggi posso scegliere tra tantissimi tipi di macchine, c’è una concorrenza spietata, e perdere come cliente una famiglia, con figli di 30 anni di media, non è una bella mossa!!! Posso arrivare a perdonare il ritardo dell’auto, ma quando si gioca con i soldi in tasca alle persone… beh, è cosa ben diversa!!! Se poi si gioca minacciando di, e con una buona dose di scortesia…allora non ci siamo proprio!!! Cara Renault, studia le nozioni base del Marketing e della Soddisfazione del Cliente, magari scoprirai di dover aggiustare qualcosina…

  1. gionni

    Chissenefrega dei mangiarane! Mi sono sempre stati sul c@##o e non fanno tutto ‘sto granchè di auto.

    Personalmente ho una vecchia Golf. Come tutte le auto tedesche, per fermarle le devi far saltare in aria; la mia poi, è ripartita anche dopo un’escursione su un campo svedese con abbinato schianto contro una struttura di cemento armato!

    Quanto a customer care poi, si buttano a terra pronti a aiutarti.

    Certo, è un servizio che ti fanno pagare profumatamente; ma d’altra parte, come dicono su al nord, “lavoro, guadagno; pago, pretendo!”

  2. lavoro, guadagno; pago, pretendo! …..

    mi vado a suicidare e torno

  3. fangospaziale (Enrico Spedale)

    Oggi le “macchine” sono tutte uguali. Le produce la Coca-Cola, il cui proprietario – ho scoperto – è Cattivik 😉 In accordo con Zio Paperone controlla tutte le società finanziarie.

    L’importante è la salute…

  4. gionni

    L’importante è la salute, e per mantenerla: tutti in bici!

  5. Alessandro

    Mase, giri il coltello in una delle piaghe più grosse della nostra società.
    Ieri mi sono accorto di aver riservato ad altri lo stesso trattamento che tu hai ricevuto e del quale io mi lamento ogni giorno della mia vita dal momento in cui sono diventato abbastanza adulto da avere un contatto diretto con il mondo dei servizi. Ho detto ad una mia paziente che le avrei inviato per posta elettronica dei documenti. Preso da altro ho fatto passare due giorni e la signora, puntigliosa, ha chiamato per reclamare. Ho pensato: “bella rompicoglioni” ed ho sbagliato. La signora aveva ragione. Io le offro i miei servigi, ma lei paga per averli. Era quindi mio dovere essere altamente efficente. Non basta solo la cortesia, bisogna che a questa segua pure l’immediatezza. Le ho parlato per telefono, con molta cortesia sono riuscito a trovare una scappatoia, ma dentro di me mi sono profondamente scusato con lei.
    Mi sono salvato per un pelo da una situazione che, comunque, era facilmente risolvibile e non avrebbe portato ad alcun dissidio tra noi, ma, ripeto, dentro ho provato un profondo imbarazzo.
    Ecco, per lo meno un senso di pudore. È altamente improbabile che tutto giri per il verso giusto, ma subire, oltre al torto, pure la tracotanza e l’assoluto menefreghismo di questi esseri, questo è veramente insopportabile. E come ci possiamo difendere. E quando ci possiamo difendere è tollerabile che la difesa sia spesso più insopportabile della resa?

  6. masetta

    Ale hai perfettamente ragione, a volte l’errore ci può stare, ma se tra un mese la stessa signora dovesse chiederti dei documenti… sarà la prima cosa che fai, memore dell’imbarazzo che hai provato… mi conosci, io oso definirmi una “buona”, è difficile riuscire a farmi imbestialire, ma se avessi avuto davanti la tizia che mi rispondeva: “insomma ma il finanziamento è mio o suo?!” con un tono di voce assolutamente odioso, credo avrei potuto soffocarla con le mie mani!!! ok, stai sbagliando? vienimi incontro e non aggredirmi! mica mi fai un favore!! L’educazione al primo posto… un bacione.

  7. Simone V.

    ho comprato una renault espace nel settembre 2007, ho portato la macchina all’assistenza 4 volte , mi è stata data la macchina sostitutiva ( una modus !!!) non hanno risolto il grave difetto che è rimasto (la macchina vibra sempre) …. non sanno da cosa dipende ???
    mi hanno detto di contattare l’ assistenza clienti , mi hanno risposto e mandato a quel paese …
    oggi finalmente ho venduto la macchina , va a quel paese renault

    Saluti
    P.S state alla larga da questa marca

  8. genina

    a me è successa la stessa cosa con una twingo comprata ad agosto 2007. Poi ti mettono in conto 2,5 euro di spese d’incasso. Nelle prime rate che per errore loro ho pagato alla posta le spese erano 3,70 euro più 1 per il bollettino. Ora che purtroppo ho distrutto la macchina per sapere il debito residuodevo inviare un fax a cui risponderanno solo con fax, e visto che non ce l’ho dovrei appoggiarmi alla banca che mi fa pagare le commissioni. La garanzia Gold che partirà appena da agosto 2009 non è rimborsabile ne trasferibile neanche se fossi così imbecille da comprare la mia terza Renault. Fanno schifo!!!!

  9. masetta

    E’ incredibile che in una grande azienda come la Renault, ci si affidi a gente come quelli della Finrenault… Le aziende sanno che perdere un cliente è un danno grosso sia in termini economici che in termini di immagine. Tratti male un cliente? Certo il cliente non starà zitto, anzi parlerà con i suoi amici e comincerà un passaparola al negativo che convincerà gli indecisi a non prendere quel prodotto… semplici regole di marketing… sono con te!

  10. … se non di civiltà… o semplicemente di buona educazione…

    • pino

      per necessita mie di riscossione,pago ogni tre mesi rate mensili da 223 euro per la mia auto renault. Questa volta, per fortunata coincidenza, ho saputo che la fin renault mi stava per sequestrare l’auto, su velocissimo provvedimento giudiziario. Consiglio
      vivamente di ricorrere ai finanziamenti presso la propria banca di fiducia

  11. pino

    per necessita mie di riscossione,pago ogni tre mesi rate mensili da 223 euro per la mia auto
    renault. Questa volta, per fortunata coincidenza, ho saputo che la fin renault mi stava per
    sequestrare l’auto, su velocissimo provvedimento giudiziario.
    Consiglio vivamente di ricorrere ai finanziamenti presso la propria banca di fiducia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: